Atene è…sulle rive del Kifissos

ateneCari lettori di Trippando, quella che vedete è proprio l’Acropoli di Atene… tranquilli, nessuno dei collaboratori del blog si è sbagliato nell’inserire una foto; proprio così: da oggi, la lista delle città e i paesi di cui il vostro amato sito parla si amplia con l’arrivo di un’altra destinazione, Atene!

La scelta del monumento più conosciuto dell’intero Paese è stata una scelta quasi obbligata per noi, che lo ammiriamo particolarmente. Dall’alto l’Acropoli, dopo diversi millenni, sorveglia placidamente la città sottostante e, nonostante il passare del tempo, dobbiamo ammettere che conserva intatto il suo fascino. Per noi è parte della meraviglia di questa città e contribuisce a creare quell’atmosfera unica ed irripetibile che ci tiene indissolubilmente legati qui.

Il Partenone, però, pur destinatario del nostro sconfinato apprezzamento, rimarrà un po’ defilato all’interno dei nostri post. Nel nostro narrarvi la città, le periferie, i dintorni della capitale spingendoci – perchè no? fino ai confini dell’Attica vorremmo farvi partecipi di un’altra Atene, sempre vivace e pittoresca ma meno turistica e più “locale”. Certo, sappiamo ben che l’impresa non si profila per nulla facile: gli italiani conoscono bene la Grecia e la sua capitale e spessissimo arrivano informatissimi e tutt’altro che sprovveduti su alberghi, ristorazione, divertimenti e attrazioni culturali.

Pensiamo però che, come abitanti della capitale ellenica da qualche anno, potremmo fornirvi delle valide alternative nella scelta di cosa vedere e dove soggiornare, sfamarsi e divertirsi. Conoscete la Plaka a memoria? Siete stanchi di girare sempre intorno a Monastiraki? Vorremmo proporvi qualche itinerario fuori dalle zone più battute dai turisti che speriamo vi soddisferà.

Ma perchè parliamo a plurale? Eh sì, qui è doverosa una piccola parentesi per presentarci, spiegarvi chi siamo e cosa ci facciamo, ad Atene.

Siamo due ragazzi italiani (Francesca, in arte Attiki, e Alberto) che hanno deciso di trasferirsi ad Atene rapiti dalla bellezza e dall’incanto di questa città a cui abbiamo dedicato un blog, “Sulle Rive del Kifissos” (www.sullerivedelkifissos.it). L’ispirazione ci è venuta dall’omonimo fiume che lambisce la capitale ellenica e sfocia nel Golfo Saronico, dalle parti del Pireo.

Qualche riga per presentarmi – Attiki:

Arrivata per la prima volta in Grecia spinta dalla passione dei miei amati classici (consapevole di non poter però, per ovvi motivi, intrattenere discussioni di stampo filosofico con Socrate o Platone), sono rimasta folgorata dalla beltà del luogo (mediterranea, aspra e selvaggia come nient’altro). Ho deciso quindi di approfondire la cultura della Grecia moderna, concentrandomi sull’apprendimento del “facilissimo” idioma che mi aveva attirato subito per la sua musicalità. I ricorrenti viaggi in Ellade, per placare la necessità di Grecia” non hanno fatto che accrescere il mio amore per questa terra, i suoi abitanti, i suoi costumi. Tanto che da due anni e mezzo vivo nella capitale ateniese. Soddisfatta. E’ con passione che scrivo di questa città… con lo stesso ardore che vorrei trasmettere a voi per questo posto capace ogni volta di stupire.

Qualche riga per presentarmi – Alberto:

Maschio, razza caucasica, quasi 32 anni.. ehm, no utilizziamo meglio questi 1200 caratteri. Piemontese, ho vissuto tra Genova, Pavia, Milano e la provincia di Alessandria ma mi piace dire di aver girato il mondo (mi manca solo l’Oceania come continente da visitare). Bazzico la Grecia da quasi un anno ormai, per “colpa” della qui presente Αττική, che mi ha trasmesso l’amore per questa terra. Da Creta ad Atene, città che mi ha stregato dalla prima volta in cui vi ho messo piede. Non riesco a starci lontano, qualcosa vorrà dire no?

Quando non lavoriamo, oltre a occuparci del nostro blog, siamo soliti organizzare con cadenza mensile degli incontri/aperitivi con la nutrita comunità italiana che vive nella capitale greca. Queste serate sono un’occasione per agevolare l’integrazione tra chi vive da più tempo qui e i nuovi arrivati. Davanti a un buon bicchiere di vino o una birra gelata si discute dei temi di attualità e delle problematiche che possiamo affrontare quotidianamente sotto il Partenone con un occhio sempre rivolto all’Italia. Uno di questi aperitivi l’abbiamo organizzato proprio il week-end scorso e a partecipare sono state sia amici conosciuti da qualche mese che giovani che si univano a noi per la prima volta. Grazie però alla vivacità di tutti, il gruppo ha subito legato e  la serata è trascorsa allegramente tra risate e chiacchiere di ricordi italiani e di esperienze greche.

Cari amici di Trippando, vi abbiamo fatto venire voglia di seguirci nelle nostre perlustrazioni ateniesi? Siete pronti a rivivere con noi la capitale della Grecia (se ci siete già stati), magari da un’altra prospettiva? Per scoprire insieme a noi i mille volti di Atene vi aspettiamo quindi su Trippando con tanti succulenti articoli. Ciaoooo!!!

Francesca ed Alberto

Related posts

2 thoughts on “Atene è…sulle rive del Kifissos”

  1. […] amici di Trippando, dopo un primo post introduttivo in cui vi abbiamo parlato brevemente di noi e della nostra quotidianità nella capitale greca, è […]

Leave a Comment

12 − dodici =

Fai l\'operazione indicata *