Dove soggiornare in Toscana nel verde: il Borgo del Grillo

Trascorrere un fine settimana in Toscana significa trovare relax, arte, natura e buon cibo. Ho scoperto con immenso piacere Sarteano, piccolo centro in provincia di Siena in occasione del secondo raduno annuale dei Trippandos, il #trippandoasarteano.

Risalendo la collina, a circa 6km dal centro, ci troviamo già in mezzo al verde più intenso e durante il tragitto i caprioli attraversano la strada. Che meraviglia! Ho sempre vissuto in città e i contatti con la natura sono sempre stati limitati e la semplice vista di un animale selvatico mi emoziona.

DSC_0257

Arriviamo al Borgo del Grillo, definito dagli attuali proprietari “country resort”. Anticamente chiamato Borgo Fastelli, tra ‘700 ed ‘800 era possedimento di un’unica famiglia che, allargandosi di generazione in generazione ha costruito nuove abitazioni. Per questo motivo il resort si presenta senza barriere, così come se fosse ancora il vecchio paese immerso nel verde.

DSC_0256

La struttura è suddivisa in dieci villette in pietra aventi ognuna il nome di un albero. Dotate di cucina e camere matrimoniali, possono ospitare da quattro a sette persone. Il pavimento in tipico cotto toscano e l’arredamento rustico creano un ambiente caldo ed accogliente.

DSC_0195

Nella villetta Giuggiolo dove ho pernottato c’è anche il camino, che rende l’atmosfera ancora più romantica.

DSC_0230

Il Borgo del Grillo è il luogo ideale se si vuole “staccare” dalla vita stressante della città. Silenzioso, con aria pulita e grandi spazi verdi da ammirare già dalla finestra al risveglio. Si trova in una posizione strategica che permette di organizzare le proprie giornate all’insegna della spensieratezza e delle attività sportive. La struttura offre un parco giochi per bambini, un campo da tennis e una piscina. A pochi chilometri ci si può avventurare nel bosco seguendo sentieri di trekking o per fare gite a cavallo. Se invece si preferiscono le “coccole”, le terme di San Casciano, Chianciano, Bagni San Filippo e Bagno Vignoni sono a vostra disposizione.

DSC_0265

Questa struttura accetta i nostri amici a quattro zampe (che saranno felici di rotolarsi nell’erba) ed è anche attenta all’ambiente, perché chiede ai gentili ospiti di effettuare la raccolta differenziata durante il proprio soggiorno (ricordo che i clienti hanno a disposizione la cucina e sono totalmente indipendenti).

DSC_0227

Non manca proprio nulla per un weekend di vacanza alternativo, lontano da clacson e orologi. Direi anche più di un weekend…

Related posts

21 thoughts on “Dove soggiornare in Toscana nel verde: il Borgo del Grillo”

Leave a Comment

2 × cinque =

Fai l\'operazione indicata *