Guida di New York: cosa vedere, dove andare e consigli utili

New York City è quanto di meglio possa offrire una città: musei, parchi urbani, grandi ponti, ristoranti affollati e nightclub e teatri, il tutto incorniciato dallo skyline più iconico del mondo. La nostra guida, a tale proposito, vi rivela il meglio della città.

I newyorkesi spesso scherzano dicendo che la loro città è il centro dell’universo. Dopo una visita qui, potreste concordare quanto da loro affermato. La più grande città degli Stati Uniti è infatti conosciuta per i suoi grattacieli, ma rivela anche un lato naturale, da vasti parchi a strade ampie e ricche di negozi sempre aperti.

Dare un’occhiata all’orizzonte dall’edificio più alto dell’emisfero occidentale come l’Empire State Building, gironzolare nei musei d’arte, attraversare il ponte di Brooklyn, scegliere la cucina internazionale per una cena, brindare di notte in un bar sul tetto di un grattacielo e quanto di meglio la città di New York possa offrire.

Come muoversi a New York

In occasione di una vacanza a New York l’opzione migliore per visitarla in lungo e in largo comprese le zone limitrofe è di noleggiare un’auto all’aeroporto di New York, anche se almeno una volta vale la pena prendere la metro, magari per recarsi nel Bronx in cui c’è Little Italy che ha sostituito quella tradizionale di New York city oggi maggiormente di impronta cinese. Una visita a qualche stazione giusto per respirare l’atmosfera da film, potrebbe tra l’altro essere un’ottima idea per non perdersi proprio nulla della città.

Premesso ciò, per muoversi a New York il consiglio è di noleggiare un’auto direttamente in aeroporto dove ci sono tantissime società locali ed internazionali che offrono svariate tipologie di mezzi con tariffe molto vantaggiose. Inoltre prenotare online da casa e quindi in netto anticipo è la cosa migliore anche per ottenere maggiori sconti, ed essere sicuri di trovare durante i periodi di alta stagione il veicolo che risponde alle vostre esigenze (furgoni, SUV, auto classiche e sportive).

Le tariffe per il noleggio auto New York oscillano in media da $ 70 a $ 120 al giorno e da $ 300 a $ 500 a settimana (più tasse) per un’auto economica con climatizzazione, cambio automatico e chilometraggio illimitato.

Di fondamentale importanza per il ritiro dell’auto a noleggio sono alcuni documenti come il passaporto con regolare visto, la patente e la carta di credito.

Cose essenziali da fare e vedere a New York City

C’è così tanto da vedere a New York City che è difficile tenere il passo, ma tuttavia per fornirvi delle utili indicazioni ecco una mini lista con le cose da fare e da visitare in occasione di un vostro soggiorno nella megalopoli americana.

Per iniziare diciamo che senza l’Empire State Building tutte quelle famose scene d’amore dei più noti film non esiterebbero nemmeno, per cui salire con uno degli ascensori veloci fino alla cima di questa bellezza Art Deco è un’opzione unica e suggestiva da non lasciarvi sfuggire. Dalla cima di questo antico edificio potrete infatti ammirare dall’alto (in una giornata limpida) e a 360 gradi cinque stati: New York, New Jersey, Pennsylvania, Connecticut e Massachusetts.

In occasione di un soggiorno a New York inoltre non può mancare un giro (o del jogging) nel Central Park. Se invece amate l’arte, non perdetevi la visita ad alcuni musei come ad esempio il Metropolitan Museum of Art che ripercorre oltre 5.000 anni di storia dell’arte, dal tempio egizio di Dendur all’Astor Chinese Garden Court ai dipinti di Van Gogh, Manet, Monet, Picasso, Degas, Warhol e molti altri.

Un’altra icona imperdibile della città di New York è il ponte di Brooklyn che vanta una serie di record; infatti, quando fu inaugurato nel 1883 fu il primo ponte sospeso in acciaio al mondo ed anche il più lungo.

Le migliori alternative a New York City

Una volta visitata la città di New York in tutte le sue sfaccettature e se avete noleggiato un’auto appena arrivati in aeroporto, il consiglio è di recarvi in altri punti salienti e alternativi alla città. Per fare un esempio potete visitare Fort Tyron Park che ospita il Cloisters Museum e i suoi giardini. Il luogo è davvero meritevole poiché potrete passeggiare a piedi tra i chiostri in stile medievali ricostruiti in modo impeccabile, osservare degli arazzi fiamminghi e ammirare le sponde dell’impetuoso fiume Hudson.

Sempre con l’auto a noleggio potete spostarvi in direzione del Queens e cenare in uno dei tanti rinomati ristoranti. Questo tra l’altro è il quartiere che si trova in una delle aree urbane più diverse del mondo e per rendervene conto vi basta entrare nell’adiacente quartiere di Astoria dove è possibile mangiare di tutto dalla cucina greca tradizionale a quella italiana, alla vietnamita, brasiliana, ecuadoriana, balcanica, palestinese e oltre.

A margine di questa mini lista su cosa fare e vedere a New York, il consiglio è di attraversare Manhattan sul Tram di Roosevelt Island.

Si tratta infatti di una delle poche tranvie aeree del Nord America che offre anche la vista più economica della città; infatti, allo stesso prezzo del biglietto per il metrò è possibile ammirare l’East River fiancheggiato da una foresta di grattacieli.

Related posts

Leave a Comment

1 × 2 =

Fai l\'operazione indicata *