Nordic Walking sulla Riviera Romagnola: camminando e sudando sulla spiaggia

Il Nordic Walking ? Strana attività, diciamocelo…
Quante volte ci è capitato di vedere camminare in spiaggia, sull’asfalto cittadino o in un parco pubblico persone con lunghe bacchette simili a quelle per lo sci di fondo, mantenendo un’andatura sostenuta?
A me è capitato diverse volte e non nego che mi sono sempre chiesto perché camminassero con i bastoncini quando avrebbero potuto benissimo camminare normalmente, visto che non erano bastoncini da trekking montano necessari per l’aiuto in salita. La domanda da sempre postami ha trovato una risposta durante il nostro sport tour #atsansalvadorhotel presso IgeaMarina, in Riviera Romagnola, di cui vi abbiamo raccontato  su Bike&Travelling un resoconto generale.

Nordic

Insieme ad Antonella, in una mattina di giugno, abbiamo potuto apprendere e provare il Nordic Walking e devo ammettere che è stata un’esperienza molto interessante ma anche molto faticosa e proprio a causa, o grazie, all’utilizzo dei magici bastoncini. Grazie all’uso corretto dei bastoncini, infatti, si utilizzano un elevato numero di muscoli in modo naturale e senza un vero sforzo, se non all’inizio per capire bene la coordinazione; rispetto alla normale camminata, infatti, il nordic walking richiede l’applicazione di una forza sui bastoncini ad ogni passo. Questo sforzo implica appunto l’uso dell’intero corpo con una maggiore intensità, determinando il coinvolgimento di tutti i gruppi muscolari del torace, dorsali, tricipiti, bicipiti, spalle, addominali e spinali, assenti nella normale camminata.

Hss7I benefici del Nordic Walking e della sua pratica sono straordinari, oltre che molteplici: dal massimo coinvolgimento muscolare, appunto, fino al miglioramento della coordinazione, dallo scioglimento delle contrazioni muscolari di spalle e cervicale fino incremento dell’ossigenazione dell’organismo; inoltre stimola i pensieri, creatività e migliora l’umore.

Hss6

Come ci raccontava Antonella, in molti non conoscono e non capiscono il Nordic Walking. È capitato diverse volte, soprattutto in spiaggia, che i praticanti fossero al centro dell’attenzione con battute anche simpatiche, tipo la gettonatissima: “Ma dove avete messo gli sci?”. Nonostante ciò, oggigiorno il Nordic Walking sta prendendo sempre più piede sulla Riviera Romagnola e sicuramente diventerà sempre più un’ attività praticata. E noi, fortunatamente, l’abbiamo provata!

Related posts

6 thoughts on “Nordic Walking sulla Riviera Romagnola: camminando e sudando sulla spiaggia”

Leave a Comment

1 + 14 =

Fai l\'operazione indicata *