Reader Interactions

Comments

    • gabrycla says

      Deborah allora devi assolutamente vederla, Berlino è bellissima ma è anche immensa, io ci sono stata 7 giorni e non sono mica riuscita a vedere tutto!

  1. Claudia-Shanta says

    Oh sì, Berlino… la città dove mi trasferirei immediatamente…. e grazie per avermi fatto vedere sotto una luce diversa gli Hackesche Hofe, che di primo impatto non mi erano piaciuti particolarmente (forse perchè pioveva, era notte, insomma… mancava il fascino che sei riuscita a trasmettere con le tue foto!)

    • gabrycla says

      Grazie Claudia! Beh direi che non si sta male a Berlino;-) se non si soffre il freddo sicuramente è la città ideale; pensa un pò, a me gli hackeshe Hofe e dintorni sono una delle cose che mi sono piaciute di più a primo acchito, è un pò il quartier generale dei giovani e degli artisti.

  2. silviaceriegi says

    Mi unisco al coro dei complimenti: mi hai davvero fatto venir voglia di tornare dopo vent’anni in questa splendida capitale e scoprire tutti i suoi angoli, partendo da quelli romantici. Grazie Gabry per averci fatto viaggiare con te!

  3. erdematt says

    Berlino è una capitale.
    Berlino è una grande città.
    Berlino ha tutte le prerogative di quei due oggetti lì,
    E tutto il resto…
    Mi fa impazzire il passaggio di Gabry dove dice “Sì in realtà è una città medievale ricostruita, non c’è niente di autentico a parte la bellissima chiesa NikolaiKirche e qualche altro edificio.”
    Noi ce li abbiamo originali, posti così.
    Ma andiamo a cercarli a Berlino.
    Che è una capitale . Ed una grande città.
    Con tante tantissime belle cose.
    Ma anche no.
    …e comunque anch’io ci sono stato.
    2 volte. 1991, dopo la caduta del muro. E 2003, da mio fratello, in Smart con un amico.
    Bella, niente da dire.
    Ma la Germania è molto meglio…
    Pace e bene…

  4. gabrycla says

    E’ vero Ernesto noi in italia abbiamo posti bellissimi, il nostro stivale ha un patrimonio storico e culturale che non ha eguali in Europa però molte volte non sappiamo valorizzare le cose che abbiamo. Su una vecchia puntata di report facevano vedere come la Francia ha saputo valorizzare i castelli della Loira creando un’attrazione turistica e il Veneto che nel suo territorio conserva le bellissime Ville venete non è stato in grado di valorizzarle, tant’è che alcune sono aperte solo una volta a settimana investendo invece su orribili capannoni, ma vabè…, diciamo che si potrebbe fare di più per l’arte. Berlino sicuramente non è la più bella città della Germania, però ha altre cose. D’altronde molti dicono che sia la città meno tedesca. Poi sicuramente come ogni città ha anche i suoi lati negativi, possiamo anche scriverne una pagina intera. Sicuramente è una città difficile da capire però a me è piaciuta tanto.

    • erdematt says

      Ogni luogo che abbellisce la nostra vita e la attornia di pregevoli esempi di capacità del genere umano, della sua storia e del suo ingegno, a suo modo, è piacevole.
      Io non discuto Berlino, anzi: nel mio girovagare penso che dopo Roma e Lisbona sia decisamente più interessante di altre città megalopoli capitale, più di Parigi (Noooooo, sento già un coro vociferare…), ancor più di Londra (Shit!!!, altre voci…) e di Madrid (Andaleee!!! ecco le altre…).
      Ma resto dell’avviso che, proprio come ribadisci, noi italiani non siamo capaci di vedere oltre i mattoni di ciò che abbiamo. E per questo non siamo capaci a valorizzarlo. Ma dovremmo cominciare ad alzare il naso, a rimboccarci le maniche, ma sopratutto ad Amarla, questa Italia.
      Che ci hanno lasciato meravigliosa.
      E che merita di essere trattata meglio.
      Cominciando a parlarne in modo entusiasta come tu fai di Berlino.
      Che non è un milionesimo di Roma.
      O di Venezia.
      O di Torino.
      O di Firenze.
      O di Palermo.
      O di Napoli.
      O di Lecce.
      O di Bologna.
      O di Giano dell’Umbria.
      Pace e bene…

  5. gabrycla says

    Ben detto Ernesto! E’ tutto vero quello che dici. Ma c’è un celebre detto secondo cui l’erba del vicino è sempre più verde e questo atteggiamento ultimamente prende sempre più piede assieme all’esterofilia. Il disamore per l’Italia è dovuto solo alle odierne vicende politiche non proprio esaltanti. Ma abbiamo tanti motivi per essere orgogliosi della nostra terra: il clima, la cucina mediterranea che è la migliore al mondo, la varietà di paesaggio, il nostro prezioso e immenso patrimonio artistico, le nostre tradizioni. Non a caso la nostra Italia si fregia del titolo Bel paese, .L’Italia è tutta bella, da nord a sud. Non c’è nessun altro paese al mondo più bello dell’Italia. Noi italiani amiamo la nostra terra, sono i politici che non la amano.

  6. annalorenzetti says

    E brava Silvia,
    visto che adesso mio cognato vivrà là per 3 anni hai fatto benone a farmi la guida. Berlino come un po’ tutta la Germania a me manca, non sono mai stata. Un po’ xkè io sono innamorata del sud del mondo. Penso che adesso ti chiedero’ di scrivermi una guida visto che penso proprio di andare a trovare Lorenzo.
    Grazie ciao Silvia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

tredici + 3 =

Fai l\'operazione indicata *