Mare, Buon Cibo e Relax per una vacanza a Gallipoli

Negli ultimi anni, Gallipoli ha conosciuto un vero e proprio boom turistico e sono sempre di più le persone che la scelgono come meta delle proprie vacanze. Situata nella parte occidentale del Salento, Gallipoli è ormai famosa per essere considerata la “Perla dello Ionio”. Non è un caso se illustri giornali come National Geographic e New York Times considerano Gallipoli come una delle mete imperdibili se si visita il Salento.

Perché, quindi, scegliere Gallipoli per le proprie vacanze? Grazie a una rapida ricerca è facile trovare la risposta: la città è ricca di storia, gode di un affaccio sul mare, unisce il relax alla movida notturna, offre buon cibo ed è immersa in un affascinante ambiente.

Mare, sole e tanto relax

Chi si reca in Salento lo fa per il mare, per il caldo sole presente anche fuori stagione e per il relax che questa regione regala al corpo e allo spirito. Scegliere questo angolo di Puglia, magari soggiornando in un B&B a Gallipoli, è un’ottima opportunità per apprezzare colori, sapori e profumi.

Ovviamente il mare a Gallipoli non manca, così come non manca la scelta sulle spiagge da visitare. La cosa migliore sarebbe quella di girare ogni giorno una spiaggia o località diversa: ognuna gode di caratteristiche peculiari e tutte meritano di essere vissute.

La spiaggia della Purità è il classico lido composto da sabbia fine. Non è molto grande, ma di certo è suggestiva. Alle spalle è “protetta” dall’abitato di Gallipoli e dai suoi bastioni mentre, di fronte, ha il Mar Ionio con colori che vanno dal blu allo smeraldo.

Avventurandosi appena fuori la cittadina, si scoprono altre gemme salentine.

Torre Sabea è una località a nord di Gallipoli in cui si trova una spiaggia rocciosa, caratterizzata anche dalla presenza di un’antica torre costiera, costruita nel 16esimo secolo per meri scopi difensivi.

È però a sud della città che si trovano i lidi più belli e pittoreschi di Gallipoli. Qui, non solo troverete spiagge per tutti i gusti, siano esse fatte di sabbia o scogli, ma anche il mare nel pieno del suo splendore.

Fra tutte spicca Punta Pizzo situata all’interno della Riserva Naturale Isola di Sant’Andrea. La costa è bassa, rocciosa, interrotta solo da piccole calette di fine sabbia bianca e un mare che nulla ha da invidiare ai Caraibi.

Poco distante da Punta Pizzo, si trova un altro vanto di Gallipoli: Punta della Suina. Questo lido è particolarmente consigliato a chi vuole godersi il mare in pieno relax e a chi ricerca un luogo tranquillo e incontaminato. Immaginate di sdraiarvi su della fine sabbia al sole del Salento, di sentire il leggero rumore della risacca di un mare cristallino e di avvertire nella leggera brezza marina il profumo dei pini poco distanti dalla spiaggia. Ecco cosa vuol dire recarsi a Punta della Suina. Un’esperienza pluri-sensoriale!

Prelibatezze locali

Dopo una giornata di mare e di sole, è ora di immergersi nelle vie di Gallipoli per gustare i piatti locali.

La cucina tipica di Gallipoli riprende in gran parte la cucina che regna in tutto il Salento: povera, semplice, ricca di verdure, legumi e, ovviamente, di tanto tanto pesce fresco.

Immaginate di essere seduti all’aperto, in un’antica masseria nel fresco della sera e godervi un “Lu purpu a pignata”, un piatto fatto di polipo, olio extravergine di oliva, cipolle, aglio, alloro e origano. Oppure immaginate di trovarvi in un ristorante del centro di Gallipoli e condividere una porzione di “scapece”, ovvero un piccolo pesce fritto e lasciato marinare nella mollica di pane imbevuta d’aceto e zafferano.

Non dimenticatevi di abbinare sempre buon vino salentino e i classici taralli: un ottimo connubio sempre apprezzato.

Related posts

Leave a Comment

3 × due =

Fai l\'operazione indicata *