Viaggio in Iran: l’ospitalità del popolo persiano

Sono tornata pochi giorni fa da un viaggio in Iran, uno splendido Paese che mi ha affascinato non solo per le sue bellezze storico-artistiche, note a tutti e che si perdono nella notte dei tempi, ma – e in particolar modo – per la cultura del suo popolo. Parlo di “cultura”  riferendomi al modo degli iraniani di intendere il senso “sacro” dell’ospitalità: la gente per strada, allo stesso modo che si tratti di anziani o di giovani, ti sorride dandoti il “welcome in Iran”, un benvenuto fatto di sorrisi e scatti fotografici  reciproci. E una curiosa voglia di sapere da dove vieni!

tutti a...tavola!!
tutti a…tavola!!

Io e i miei compagni di viaggio abbiamo avuto il privilegio di essere graditi ospiti, durante il periodo dell’Ashura – festa religiosa molto sentita nel mondo sciita –  della bella e numerosa famiglia del nostro autista Keivan.  Siamo rimasti colpiti dal calore con il quale siamo stati accolti nella loro casa, confortevole e naturalmente arredata con i bellissimi tappeti persiani. Ci hanno offerto i loro gustosi piatti tipici: riso allo zafferano, pollo al pomodoro condito con un ottimo peperoncino, varietà di verdure cotte e crude ed infine la frutta, tra cui spiccano gli enormi melograni. Il tutto accompagnato dal loro pane: un semplice impasto di acqua e farina  che assomiglia molto alla nostra piadina.

i loro ottimi piatti
i loro ottimi piatti

Queste persone, sconosciute fino ad allora,  ci hanno fatto sentire come a casa nostra grazie alla loro cordialità e alla squisita ospitalità.

Keivan il nostro autista con sua figlia e sua madre
Keivan il nostro autista con sua figlia e sua madre

Come sempre, sono le persone a far piacere più o meno un viaggio ed un nuovo luogo: insieme a Keivan, anche la nostra guida iraniana Azita è riuscita, in pochi giorni, a darci un quadro a 360° della sua splendida terra, facendoci non solo cogliere gli aspetti “visivi” del viaggio, ma lasciandoci carpire la grande umanità del popolo persiano. A loro un grazie, per averci fatto sentire  dei veri viaggiatori e non semplici turisti.

io insieme alla moglie di keivan
io insieme alla moglie di keivan

in primo piano la nostra guida Azita
in primo piano la nostra guida Azita

 

le persone più anziane della famiglia
le persone più anziane della famiglia