Reader Interactions

Comments

  1. polly674 says

    Brividi…bello bello leggere di chi arriva con il cibo “per i ragazzi”.
    Queste sono le piccole cose che fanno grandi le persone.

  2. Claudia says

    il tuo ragionare sconclusionato mi ha fatto venir voglia, questa estate, di fare un salto a Bocca d Magra… sperando nel ponte che la riunisce alla Toscana…

  3. antoguida says

    la rete!!! proprio ciò che la maggior parte degli operatori turistici rifuggono come se fosse il demonio! grazie per la testimonianza di una bella prova di promozione del territorio. 🙂

    • saramiss83 says

      Eppure… E` forse una delle poche soluzioni per farsi forza e uscire dalla crisi senza aspettare “la manna dal cielo”.

  4. erdematt says

    Bocca di magra par tanto Bocca di rosa…
    Intrigante, mi son sempre ripromesso di andarci a fare un salto, nel mio errare fotografando, ma non mi son mai fermato…
    Lerici, Sarzana, le 5 terre: quante volte ero lì e…
    Attendo con trepidazione il narrar di Sara per Viaggiare alternativo, ch’è meraviglioso comunque…
    Pax et Bonum…

  5. Manuela says

    più che sconclusionato, definirei questo “assaggio” EMOZIONATO. Riesci a far trasparire (e a trasmettermi) le sensazioni che il blogtour ti ha regalato.
    Un abbraccio

  6. monica says

    Noi siamo a Bocca ADESSO ed e’ tutto davvero cosi’!In piu’ alloggiamo da Giorgio. che ci ha accolti con l’entusiasmo che dici, nella casa che ha ospitato Cesare Pavese! E’davvero una vacanza dell’anima!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

1 × 5 =

Fai l\'operazione indicata *