I viaggi matti di Melissa: lasciatevi trasportare!

Un guest post di Melissa Muldoon, la “Studentessa Matta”: ci racconta i suoi “viaggi matti” in Italia e la sua filosofia di vita e di viaggio: lasciatevi trasportare! 

Melissa_about_smallCiao a tutti! Sono Melissa la studentessa matta e sono pazza per l’Italia e la lingua italiana. Sono americana e abito in California, nella periferia di San Francisco. Dal mio portico si può vedere il punto più a sud della baia famosissima! Anche se io vivo negli Stati Uniti, lontano dal bel paese, ogni giorno faccio un viaggio in Italia attraverso internet. Navigo la rete per scoprire cose interessanti su d’Italia e per fare le vacanze virtuali attraverso le foto e le storie che trovo sulle pagine di Facebook e altri blog come il bellissimo sito di Silvia. Infatti, Silvia ed io ci siamo incontrate su internet per caso alcuni anni fa e adesso siamo amiche strette.

Print

Perché amo la lingua e voglio migliorarmi, scrivo il blog “Studentessa Matta” per fare pratica della lingua e per raggiungere madrelingua e altri studenti che vogliono imparare l’italiano. Negli ultimi anni, per ragione del blog e la mia passione per l’Italia, ho avuto la grande fortuna di trasformare i miei viaggi virtuali in viaggi reali. L’anno scorso ho ricevuto un’invito da Ylenia Sambati di YLTOUR per creare un language immersion in Puglia per gli studenti appassionati della lingua. Subito dopo abbiamo deciso di fare una collaborazione ed è nato il primo “Matta Language & Cultural Immersion Tour”.

Puglia_matta1

L’agosto scorso con un gruppo di otto persone abbiamo trascorso momenti magici imparando la Pizzica, la danza tradizionale di Puglia e facendo le orecchiette con le nonne italiane in una masseria. Abbiamo fatto una degustazione di vino all’azienda Candido e abbiamo incontrato il presidente. Durante la settimana abbiamo lavorato con un pasticcere e osservato come si fa il formaggio in una fattoria locale.

puglia1

Siamo andati al mare a Gallipoli e abbiamo fatto le escursioni a Alberobello, Locorotondo e Polignano al mare. Abbiamo avuto anche l’occasione di fare yoga sotto gli ulivi. Riuscite ad immaginare che abbiamo fatto tutto questo mentre abbiamo coniugato i verbi italiani! Ma dai! È sempre più divertente imparare la grammatica quando si ha un bicchiere di vino nella mano!

Puglia_Matta3

In totale è stato un gran bel divertimento e quindi Ylenia e io abbiamo deciso di fare il viaggio di nuovo questo settembre 2013.

Print

Il mese prossimo mi troverete ancora in Puglia con un nuovo gruppo a Lecce, scoprendo ancora di più quello che la Puglia può offrirci. Tutte le attività sono elencate sul blog sulla mia pagina “2013 Puglia“. Ci sono ancora disponibilità per chi vuole raggiungerci all’ultimo momento!

Ma aspettate! I miei viaggi in Italia non finiscono dopo la Puglia quest’autunno! Sono molto felice di avere tanti amici in Italia con cui posso collaborare. Quindi, io tornerò di nuovo in giugno 2014 per una settimana a Lucca per un viaggio molto simile al tour in Puglia, ma questa volta in Toscana. Durante il nostro soggiorno a Lucca studieremo l’italiano nella mattina a “Lucca Italian School” e nei pomeriggi esploreremo Lucca e i villaggi nelle colline fuori la città.

lucca

Frequenteremo lezioni di cucina, visiteremo Pisa e faremo una gita in bici sulle mura di Lucca. Avremo anche la possibilità di assistere a un concerto con arie di Puccini. Questa volta sono molto contenta perché avrò anche la possibilità di conoscere Silvia in persona! Per la vacanza linguistica a Lucca tutte le attività sono elencate sul blog sulla pagina “2014 Lucca“. Nei prossimi giorni metto “i puntini sulle i” ai due altri viaggi che sto programmando per settembre 2014 a Arezzo e nelle Marche. Pubblicherò i dettagli fra poco sul mio blog. Ho anche una nuova “pazza” idea per creare viaggi simili per gli italiani che vogliono scoprire la mia città di San Francisco e vivere come un’americano e fare pratica del loro inglese. Quest’idea, però, la sto ancora coltivando. Che ne pensate? Volete visitarmi in California per una bella vacanza di lingua e cultura?

vespagirl_parlami

Prima di lasciarvi, volevo condividere la mia filosofia di viaggiare: I miei viaggi di cultura e immersione in Italia sono progettati per dare ai partecipanti la possibilità di conoscere lIitalia come faccio io. Quando sono in Italia mi piace fare conversazione con la gente locale e con chiunque mi dà un orecchio. Mi piace fare le gite, provare nuove pietanze, fare nuove amicizie e incontrare vecchi amici. Voglio perdermi nella campagna e godermi l’arte e architettura di ogni paese piccolo e delle città grandi. Faccio tantissime foto e frequento lezioni per migliorare l’apprendimento d’italiano. Mi piace semplicemente assaporare ogni momento in Italia. Il mio motto è: “essere flessibile e lasciarsi trasportare”. Essendo una viaggiatrice esperta, mi rendo conto che si può incontrare difficoltà durante un viaggio, cioè fuso di orario, irritabilità, scioperi dei trasporti, negozi chiusi, mal di piedi, problemi di comunicazione, strade e svolte sbagliate, mal tempo, lunghe attese ecc ecc. Invece di concentrarmi sui disturbi che potrebbero accadere qui e là, preferisco mantenere la calma e un’attitudine positiva. Voglio trasformare i piccoli disagi in piattaforme di lancio, per provare nuove esperienze. Credo che siano proprio queste cose inaspettate che fanno un viaggio più interessante. Chiedo ai miei compagni di viaggio di non dimenticare di mettere in valigia il loro buon senso dell’umorismo. Con un buon atteggiamento e lo spirito d’avventura tutto è possibile. Se siete di accordo con me… ANDIAMO!

Non dimenticare di trovarmi su Matta Facebook e su Twitter @italiamelissa! A presto!

 

 

Related posts

6 thoughts on “I viaggi matti di Melissa: lasciatevi trasportare!”

  1. Melissa, che furia!!!
    Sprizzi energia da ogni parola, ed a nome del mio paese vorrei dirti GRAZIE per l’Amore ed il rispetto che traspare dalle tue parole e da ciò che fai.
    Spero un giorno di poterti incontrare e di poterti venire a trovare nel posto degli U.S.A. che più di tutti mi ha sempre affascinato (con Chicago), San Francisco…
    Pace e bene…

  2. Enikő

    Ciao Melissa! é bellissimo il tuo progetto di lingua e di viaggi, pieno di energie e di positività. Anch’io sono arrivata in Italia con l’idea di restare qualche mese per imparare l’italiano ma poi… sono rimasta intrappolata qui. 🙂 Ormai ci vivo da 18 anni e lo sento casa mia.
    Un saluto da un’ex-studentessa decisamente matta,
    Enikő 🙂

Leave a Comment

quattro × cinque =

Fai l\'operazione indicata *