Sposarsi a Las Vegas

Articolo Sponsorizzato

Sposarsi a Las Vegas ha rappresentato per molto tempo una sorta di mito, una grande leggenda metropolitana velata di mistero, con strascichi (è proprio il caso di dirlo) bizzarri e per certi versi anche grotteschi.

Cappella

Eppure sono moltissime le coppie che hanno sognato e quelle che continuano a sognare questo tipo di matrimonio. Forse per la sua semplicità, per la brevità della trafila burocratica, per il luogo e per la celebrazione completamente fuori dagli schemi ai quali siamo abituati.

Ebbene, grazie a internet (e all’abbassamento dei costi dei viaggi, ovviamente), questo sogno è oramai alla portata di tutti. Rimane solamente un punto sul quale molti continuano ad avere dei dubbi, e non si tratta certamente di dubbi di poco conto: come funziona? Molti si chiedono se sposarsi a Las Vegas sia davvero così semplice come i media ci hanno da sempre raccontato.

Ebbene, la risposta è positiva. Assolutamente sì, sposarsi in quel di Las Vegas è molto, molto facile. Sotto l’aspetto burocratico, infatti, non esistono particolari impedimenti.

La trafila, al contrario, è breve, brevissima: quasi immediata. Questo, se si considerano i tempi ai quali siamo esposti nel nostro amato Paese, è un fatto non di poco conto. Dunque, per prima cosa occorre scegliere la persona giusta. Trovata? Sì? Allora bene. E poi, diciamolo, anche non fosse troppo giusta, c’è sempre e comunque modo di rimediare.

A questo punto sarete già a metà dell’opera: sembra strano, eppure è davvero così.

Basterà infatti presentarsi in Comune per ottenere la licenza matrimoniale. Per farlo, sarà sufficiente compilare una semplice autocertificazione.

Tutta la parte burocratica del matrimonio comincia e finisce con questa richiesta. E inoltre, se proprio non ci si vuole occupare di questioni troppo pratiche o non si ha alcuna dimestichezza con l’inglese, basterà prendere contatto con una delle tante agenzie che si occupano di nozzea Las Vegas. Queste agenzie forniscono assistenza già dall’Italia e preparano tutti i documenti per conto degli sposi.

Attraverso questi stessi operatori o personalmente, è poi possibile scegliere la chiesa nella quale celebrare il matrimonio e prenotarla per il giorno e l’ora che si desidera. Non c’è nulla da temere, vista la grande presenza di cappelle (anche gli hotel ne hanno spesso una di loro proprietà) non sarà difficile trovarne una gradita e soprattutto libera.

Tutta l’organizzazione dell’evento si può portare a termine direttamente dall’Italia, attraverso i siti web delle agenzie di cui abbiamo già parlato in precedenza. In questi siti è possibile scegliere ogni sorta di optional per il proprio matrimonio. Come? Facile, attraverso i famosi pacchetti. Ve ne sono davvero di tutti i tipi e per tutte le tasche. Vanno dalla classica scelta della cappella fino a quella dei fiori e della macchina per gli sposi. Per esempio è molto di moda, e a prezzi oramai anche molto contenuti, il noleggio della limousine. I pacchetti nozze vanno da quello di base a quello di lusso, ma, con una somma non troppo elevata (anche considerando il cambio favorevole a noi europei) è possibile giungere a un ottimo compromesso. Si possono avere, con un esborso minimo, le classiche foto e il video dell’evento in alta definizione. E non solo: molti pacchetti comprendono anche la diretta on-line, che permette ai familiari rimasti in Italia di assistere virtualmente alla cerimonia, comodamente, dalla poltrona di casa loro.

E dopo il matrimonio, come nel più classico dei road movie americani, ha inizio il viaggio di nozze a quattro ruote. Anche in questo caso la procedura è davvero molto semplice: basterà scegliere un buon servizio di noleggio auto a Las Vegas e partire verso un’avventura nuova, da vivere insieme, come moglie e marito.

Related posts

2 thoughts on “Sposarsi a Las Vegas”

Leave a Comment

uno × due =

Fai l\'operazione indicata *