Toscana Fitness Festival

tff 275

Si è concluso il Toscana Fitness Festival, svoltosi a Chianciano  nei giorni 31 Maggio e 01 – 02 Giugno 2013, che ha voluto come spettatori attivi anche la presenza di alcuni blogger, per questo vi racconterò la mia esperienza.

Credo sia stata scelta questa meravigliosa zona conosciuta da sempre come località termale indiscussa, non a caso, perché a Chianciano tutto richiama la salute ed il Benessere.

tff 409

Cittadina a misura d’uomo, un verde urbano notevole, maestosi alberi centenari; famosa da sempre per gli  innumerevoli  bagni termali, un’ enogastronomia sana e di eccellenza, interminabili spazi per passeggiare e andare in bike, fanno di Chianciano un fiore all’occhiello del vivere bene.

Sono stati tre giorni all’insegna del ritmo al Pala Montepaschi. Ogni padiglione conteneva una disciplina diversa, un work-out continuo; salti, musica e sudore, ma ovunque ci si divertiva e si partecipava.

Ho capito perché la Zumba riscuote tanto successo: mentre ci si allena, divertendosi e cambiando spesso ritmo, si ha tempo di recuperare e mentre si riprende fiato il corpo si modella.

Interessante,molto, secondo il modesto parere di una quasi pigra, il Thai Fit.

I partecipanti erano molto concentrati; si tratta di una disciplina introversa. dove il lavoro è su se stessi, sul controllo e sull’azione programmata, da provare!

Apprezzabile sarebbe stato trovare, in un evento completamente volto al benessere, uno stand dedicato al mangiare sano e consapevole: non pizzette e coca-cola, ma tanta  frutta e verdure fresche. Il benessere prima di tutto nasce da ciò che mangiamo e da come è stato preparato.

Il momento per me più esclusivo è stato però, la passeggiata in MTB della domenica mattina.

tff 381

Raggiunto il colle con un furgone pieno di bici e blogger, una volta scesi Il paesaggio mozza il fiato… mi sarei fermata ogni attimo a guardarmi intorno… a fare il pieno di bellezza e di vita, se già non fossi stata un problema per il mio essere una principiante.

tff 397

Il territorio segue… ed insegue… dolci colline in un saliscendi  giocoso, ovunque verde a perdita d’occhio, qualche rustico qua e là… e cipressi nostalgici ed antichi, che svettano, definendo il paesaggio.

tff 411

Le guide, allegre e coinvolgenti,  ci hanno accompagnati rispettando tempi ed andature… la bellezza incredibile di poter vivere questa meraviglia è viaggio quasi estatico e… personale.

Abbiamo concluso il nostro blog tour con una indimenticabile visita alle Terme Sensoriali  le quali non deludono mai le aspettative di chi ne usufruisce.

Rigorosamente di acque termali, offrono innumerevoli spazi di godibilità; mi ha sorpreso vederle visitate da moltissimi giovani, a differenza di chi crede l’appannaggio esclusivo ad un pubblico adulto e con acciacchi. Questo per ribadire il fatto che per stare bene lungamente si deve cominciare presto ad avere rispetto, cura ed amore per se stessi.

Chianciano sicuramente ha conosciuto anni migliori: l’aria che si respira è un po’ nostalgica, ma cambiando orizzonti, mentalità  ed impegno, coordinando tutto il buono, può tornare ad essere in maniera diversa una nuova Chianciano e magari perché no, la capitale del Benessere da tutti i punti di vista…

laura

Related posts

Leave a Comment

16 − quindici =

Fai l\'operazione indicata *