14 città e borghi d’Italia da visitare (e il tema #insiders di aprile)

Per il progetto insiders di marzo vi avevo proposto di raccontare perché visitare le città, i paesi e le regioni in cui viviamo. Motivazioni da #insiders, da gente che vive ed ama i propri luoghi.

Anche questa volta siete stati tantissimi a partecipare al progetto #insiders e avete fornito tanti, appassionati motivi per visitare i luoghi in cui vivete. Proprio le vostre, le nostre città ed i nostri borghi sono degli ottimi motivi per visitare l’Italia a prescindere dall’Expo.

Dove andare?

1. A Milano

chiostro-dei-glicini

Per farsi sorprendere. (…)

Per scoprire altre culture. (…)

Per essere solidale. (…)

Per fare shopping vintage. (…)

Come scrive “Una Lettrice“.

tram-milano

Oppure per i 10 posti dove portare una Radical Chic che propone Simona di Fringe in Travel!

2. A Rovereto

rovereto-centro

Perché io ci sono stata qualche mese fa e dei buoni motivi per visitarla che propone Chiara di Viaggiando s’ impara ne devo ancora sperimentare alcuni!

3. A Roma

Roma1 (1)

Per sentirsi Italiani.

Per sentirsi piccoli di fronte ad un pezzo di storia del nostro bel Paese.

Per sentire e vedere il Papa, perchè puoi essere ateo quanto ti pare ma Roma è anche questo.

Perchè tutte le strade portano qui, quindi non corri il rischio di perderti.

E per tutti gli altri affascinanti motivi che ci offre Anna di Profumo di Follia.

roma di sera

Oppure perchè

Roma non è solo una città…

Roma è una sensazione…

…è il profumo del caffè tostato nelle eleganti torrefazioni in pieno centro e dei rigatoni alla pajata nelle trattorie di periferia
…è il sapore di un maritozzo con la panna o di una birra artigianale
…è l’emozione di alzare gli occhi e ammirare la Fontana di Trevi o il Pantheon…

Come scrive (l’articolo continua) Lucia di Mondovagando.

 

4. A La Spezia

golfo di la spezia

Per la bellezza del suo golfo e dei suoi palazzi, la cultura ed i suoi magnifici dintorni, Patrimonio dell’UNESCO, come scrive Stefania sul suo Girovagando con Stefania!

 

5. A Pompei

pizza

Per la comodità e la centralità tra Napoli, Sorrento e la Costiera Amalfitana, ma anche per i tanti eventi che offre il Teatro Grande degli Scavi di Pompei. E, non ultimo, per il cibo, come racconta Antonella di The Travel Gazette!

 

6. A Siena

siena

Per IL BELLO. E per gli altri ottimi motivi che scoprirete nel bel post di Amina sul suo My day worth.

7. A Pistoia

pistoia

Perché come scrive Giulia su PistoiaTurismo, i motivi sono tantissimi (ma lei è di parte, perché ne è innamorata).

8. A Sant’Agata de’Goti

S.Agata

Perché è uno dei borghi più belli d’Italia. E non viene difficile crederlo, leggendo le parole e guardando le immagini di Luisa di Le strade di Lu!

 

9. A Cartosio

cartosio

Per i paesaggi e non solo. Come hanno suggertito a Camilla de La Cascata dei Sapori i suoi concittadini (Cami, la tua idea di chiedere anche  a loro è stata carinissima!)

 

10. A Savigliano

Savigliano_Piazza_ SantaRosa

Perché non ne avevo mai sentito parlare. E invece a vedere le immagini che ci propone WestItaly e al leggere i 10 motivi mi è venuta una gran voglia di partire!

11. A Pisa e provincia

provincia di pisa

A Pisa… perché lo dico io (hehehe) e in provincia perché I Rintronauti mi hanno fatto venire voglia di girare paese per paese, borgo per borgo alla scoperta di meraviglie che non ho mai visto nonostante viva qui da sempre!

 

12. A Lodi

lodi

Perché, come scrive Valentina di Guenda’s Travels, ci sono la storia ed i personaggi illustri, bei monumenti ed un’architettura importantenatura da godere e prodotti tipici da provare, oltre a tanti eventi durante tutto l’anno e curiosità da scoprire!

 

13. A Macerata

panorama-monti-da-macerata

Per le 10 cose insolite che vi si possono vedere e fare, come dice Marta di Viaggi e Sorrisi!

14. Torino

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Perché Laura di Rotta su Torino ha individuato 10 motivi: 5 permanenti e “a scadenza”, validi solo per il 2015. Occorre sbrigarsi, no?!

15. Lago di Garda

Riva-del-Garda-Inverno-12-620x413

Perché è il cielo che si fonde con l’acqua, è 50 sfumature di azzurro, è il brivido lungo la schiena quando immergi i piedi nell’acqua, è la gioia di vivere nella natura, è la curiosità degli stranieri che girano per i suoi paesini… e molto altro, come scrive Ilenia sul suo GardaMio.

Ed ora veniamo a noi, al tema #insiders di aprile. Dopo averne discusso con alcuni di voi sulla Pagina Facebook di Trippando (seguitela ed iscrivetevi alle notifiche per poter leggere tutto-tutto-tutto e partecipare-partecipare-partecipare!), direi che “La vostra città a tavola” proposta da Lucia di Mondovagando è quello che mi piace di più perché molto versatile e permette di parlare di prodotti tipici, di qualche locale da non perdere, ma anche di sagre e feste paesane che in primavera spuntano in ogni parte d’Italia.

Se mi sono persa per la strada qualche post, lamentatevi nei commenti. Lo stesso se non l’avete ancora scritto: quando è online, battete un colpo e provvederò ad aggiungerlo a questa lista.

Come sempre, segnalateci i vostri post di aprile tra i commenti di questo articolo. Mi raccomando. Sennò me li perdo e queto mi dispiace molto!

manuale-compra-ora1

Al progetto #insiders siete tutti invitati. Non importa se saltate un mese perché non avete tempo o il tema non vi piace. Qui siete sempre i benvenuti!

Le foto di questo post sono “rubate” ai post partecipanti al Progetto Insiders di marzo!

Related Images