Buone maniere in spiaggia: il decalogo di Tata Lucia

Qualche settimana fa c’è stato un blog tour speciale: i Ricci Hotels di Cesenatico hanno invitato alcune mamme blogger e le loro famiglie in occasione di un evento, organizzato dal Consorzio Bellavita, utile e piacevole per grandi e piccini: Lucia Rizzi, alias Tata Lucia dava consigli in vista della stagione balneare.

L’inviata di Trippando, Liliana Monticone, ci ha raccontato qualcosa di quel weekend, ma mentre aspettiamo il suo “centalogo”, ecco il decalogo delle buone maniere in spiaggia di Tata Lucia.

Qual’è la “massima” che vi piace di più? Per me “Trasformare il linguaggio da negativo in positivo“: avendo un bimbo che sta per iniziare a parlare mi sembra un ottimo punto di partenza, che ne dite?

Leggi anche:

Arrivati a Cesenatico! Tata Lucia, sei pronta?

Manca poco alla partenza…#tataluciacesenatico

Si va a Cesenatico a conoscere Tata Lucia!

Related posts

4 thoughts on “Buone maniere in spiaggia: il decalogo di Tata Lucia”

  1. devo dire che non sono una fan di Tata Lucia, ma il decalogo è buono 😉

  2. A me piace molto l’idea del progetto educativo e dell’essere famiglia anche, e soprattutto, in vacanza. Infatti è il momento dell’anno in cui mi sento meglio e cerco di godermi ogni istante. Quello che trovo un po’ difficile da attuare è quello del cerchio disegnato per limitare i confini. Insomma per me, il mare è anche libertà di muoversi, e forse basta spiegare loro che non devono allontanarsi troppo con il rischio di perdersi!

    1. beh, il mio “cicciobello” ha messo ieri il primo piedino sulla sabbia e non gli è piaciuta gran che…l’acqua men che meno…chissà!

  3. Il bambino non prende vizi, prende abitudini.
    Appunto.
    E se abbiamo dei giovani disperati, da qualcuno hanno preso…
    Pace e bene Tata Lucia…

Leave a Comment

tredici − 5 =

Fai l\'operazione indicata *