Chicago è… architettura.

Il primo pensiero che hai quando senti parlare di Chicago è il freddo. E anche il vento, certo, dato che non a caso viene chiamata la Wind City.

Poi però se ti soffermi a pensare a dove si trova, ti viene in mente anche il Lago Michigan, che quando lo guardi credi di essere sulla riva del mare tanto è esteso e immenso.

Lake Michigan Shore

Quando qualcuno ti parla di Chicago, poi, cerchi di ricordare cos’altro può saltare alla mente dell’immaginario collettivo…

Allora pensi a qualche film che hai visto al cinema o in TV e ti ritrovi a pensare alla famosa scalinata con la scena della carrozzina di “The Untoucheables”, che si svolge proprio a Union Station, oppure un paio di scene in esterna di Pretty Woman che, pur svolgendosi a Los Angeles, fa comparire Chicago e la famosa  scultura “Flamingo” di Alexander Calder.

Flamingo

Ma più di tutte le altre cose, quando io penso a Chicago penso al Cloud Gate, la scultura più famosa della città, anche conosciuta con il soprannome di The Bean, il fagiolo, proprio per la sua forma che richiama il legume.

the bean

Devo ammettere che The Bean non stanca mai. Ogni volta che vado a Chicago torno a vederlo e ogni volta mi sorprende in tutto il suo lucidissimo splendore.

Posizionato all’interno del Millenium Park, dove altre sculture non meno importanti dividono la scena [il teatro all’aperto con il Jay Pritzker Pavillion o la stupefacente Crown Fountain, per citarne alcuni] il Cloud Gate attira milioni di visitatori ogni mese.

Pavillion outdoor theater Crown fountain

 

Oltre ai monumenti di Millenium Park, Chicago è famosissima anche per l’architettura dei grattacieli.

Se qualcuno mi dicesse di scegliere tra due città quali New York e Chicago io non esiterei neppure un attimo a parteggiare per la seconda [e non me ne vogliano coloro che amano di più la Grande Mela].

Entrambe hanno caratteristiche simili e diverse, entrambe sono due grandi metropoli con un sacco di cose da vedere e scoprire e con storia più o meno recente.

Ecco però che ciò che mi affascina di più di Chicago e che secondo me manca a New York è l’architettura.

A Chicago cammini continuamente con il naso per aria scoprendo le caratteristiche dei vari grattacieli, che a New York invece sono quasi tutti con lo stesso stile più squadrato e semplice.

Non per nulla Chicago è stata la rampa di lancio di architetti famosi [uno tra tutti Frank Lloyd Wright] e proprio per questo motivo ci sono tour organizzati che propongono visite alla “Architechture of Chicago”. La vista migliore è, a mio parere, quella che si gode dal Chicago River e il mio suggerimento è quindi quello di scoprirla attraverso la Architechture River Cruise.

Chicago River Cruise

Related posts

22 thoughts on “Chicago è… architettura.”

Leave a Comment

14 − 8 =

Fai l\'operazione indicata *