Croazia: le più belle spiagge dell’Isola di Rab

Che io ed il consorte abbiamo preso una cotta per l’isola Rab non ci sono dubbi. Di tornare due volte di seguito nello stesso posto non l’avevamo mai fatto in quasi 10 anni che stiamo – e viaggiamo – insieme. Se siamo tornati a Rab un anno esatto dopo la nostra prima vacanza a Rab, un motivo ci deve essere. La nostra nostalgia si leggeva tra le righe di questo post, scritto quando ancora non avevamo deciso di ritornarci.

A differenza dello scorso anno, questa volta il sole non ci ha accompagnati sempre. Siamo arrivati a Rab dopo una giornata di gimkane, provenienti dalla splendida Sarajevo. Ci siamo imbarcati sul traghetto delle 20:00 e abbiamo goduto di uno dei più bei tramonti che avessimo mai visto.

tramonto su rab

Conoscendo già la strada, siamo arrivati al Captain’s Club velocemente e il giorno successivo abbiamo optato per la nostra spiaggia preferita: l’Octopussy a Banjol. Il giorno successivo, invece, siamo tornati a Suha Punta: forse la spiaggia più bella dell’isola. Nei giorni successivi, poi, il maltempo si è abbattuto su di noi. Di certo il maltempo su di un’isola è molto meglio del maltempo sulla terraferma: il pomeriggio siamo riusciti sempre, tranne una volta, ad andare in spiaggia; ma la mattina e al calare del sole qualche acquazzone è capitato anche noi. E noi abbiamo approfittato di non poter andare in spiaggia per girare tutta l’isola e poter così stilare la nostra personale classifica delle spiagge più belle di Rab. Curiosi? Eccola!



Booking.com

1. Octopussy – Banjol

octopussy

Non si tratta di una spiaggia particolarmente bella, ma di certo è la più comoda e simpatica dell’isola. Comoda senza dubbi lo è per chi sceglie di alloggiare nella zona di Banjol (noi non smetteremo mai di consigliarvi il Captains’Club!), ma è comoda anche perché è l’unica dell’isola con i pini che arrivano fin quasi sul mare, percui non c’è da portarsi dietro ombrelloni (è una spiaggia libera, come quasi tutte le spiagge in Croazia!). Ed è simpatica perché… alle spalle della spiaggetta di sassolini e sabbia c’è l’Octopussy, un locale dove bere qualcosa, mangiare un gelato, una pizza o fare un pasto completo. All’Octopussy c’è spesso la musica e, sempre, una grande allegria.

Croazia – Dove alloggiare a Rab: il Captain’s Club

2. Suha Punta

suha punta

Ha il colore dell’acqua più bello che ci sia, ma per arrivarci c’è da camminare un po’ (e lasciare la macchina in uno dei parcheggi a pagamento della società Imperial, che gestisce un hotel  nei paraggi ed un punto di ristoro sul mare. In realtà a Suha Punta ci sono diverse calette e la vegetazione in alcuni casi arriva fino sul mare. Camminate… e scegliete quella che preferite. E ricordatevi che la più lontana da dove vi obbligheranno a lasciare la macchina è per naturisti: vietato l’accesso a chi ha il costume!

3. Pudarica

pudarica

Il paesaggio è lunare e la spiaggetta è una piccola falce di sabbia rossastra. L’acqua è limpidissima, ma questa non è una novità nè per Rab, nè per la Croazia in generale. Chi cerca ombra, deve portarsi un ombrellone da casa, mentre si può lasciare la macchina a due passi dalla spiaggia e lì c’è anche un ristorante-bar. Come per Suha Punta, anche questa spiaggetta è dotata di una doccia a gettoni, con acqua riscaldata da pannelli solari.

4. Supetarska Draga

supetarska draga Dal centro di Rab prendete la strada verso Lopar. Dopo poco vedrete il cartello Supetarska Draga. Superatelo e continuate a costeggiare il mare. dopo qualche chilometro, sulla sinistra, vedrete uno slargo e vi si aprirà il panorama della foto. Poco dopo c’è una stradina sterrata che scende verso la spiaggia. Quasi sul mare, troverete una pensione e una spiaggetta da sogno!

5. Lopar

lopar

In questa penisola si trova il più grande addensamento di spiagge sabbiose dell’intera Croazia. E’ così, non pensate che stia barando. Se ho scelto Rab come meta di vacanza con il mio piccoletto è perché mi ero studiata a menadito le mie 4 guide della Croazia (per non far torto a nessuno: LonelyPlanet, RoughGuides, Marco Polo, TouringClub) e ne era emerso che l’isola più sabbiosa della Croazia era proprio Rab, che ha la penisola di Lopar quasi completamente priva di scogli e sassi. Tra l’altro, le spiagge di Lopar sono piccole, ma alcune (quelle nei pressi degli hotel) addirittura attrezzate. Altro fenomeno raro per le spiagge croate!



Booking.com

 

Related posts

22 thoughts on “Croazia: le più belle spiagge dell’Isola di Rab”

  1. […] la prima volta, per la presenza di alcune spiagge sabbiose, avendo un bimbo piccolo. In realtà le spiagge più belle dell’isola di Rab sono quelle acciottolate e per un bambino di un anno e mezzo le scarpine sa scoglio sono un […]

  2. Dino De Boni

    Ragazzi ma che spiaggia è la prima e quella del campeggio dei crucchi. Ma fatemi il piacere. La spiaggia più bella e la 5 forse. Anche se ne avrei di più belle ancora.

    1. trippando

      Dino, mi pare di aver ben spiegato perché per me è la migliore. Con i bambini piccoli spesso si cerca un compromesso con la comodità. Comunque sei il benvenuto a dirci anche le tue. Ti aspetto, silvia

  3. […] Croazia: le più belle spiagge dell’Isola di Rab […]

Leave a Comment

8 + nove =

Fai l\'operazione indicata *