Guida di Mauritius: cosa vedere assolutamente sull’isola da sogno

Mauritius è un’isola tropicale al largo dell’Oceano Indiano. Se si vuole avere un’idea del Paradiso basta andare a Mauritius. Mark Twain ha scritto che Mauritius è stata creata prima del paradiso e il paradiso sia stato copiato direttamente dall’isola. Sono tante le ore di volo che separano l’Italia da Mauritius ma vale la pena affrontare un lungo viaggio per visitarla.

mauritius guida

Assieme alle Maldive e alle Seychelles è una delle isole dell’Oceano Indiano ma a differenza degli altri due paradisi tropicali, oltre ad offrire belle spiagge, mare cristallino e giornate di sole, si presenta come una vera e propria isola – giardino. Il simbolo di Mauritius è il dodo, un uccello endemico dell’isola ormai estinto.

Mauritius è un vero e proprio Eden perduto ricco di colori, fiori e piante adagiato sulle acque di un mare cristallino. Non appena si esce dall’aeroporto si viene avvolti da un’aria calda e profumata. Nel tragitto in taxi diretto all’hotel sfreccia un paesaggio verde fatto di piantagioni di tè e di canna da zucchero. E non solo, piante e fiori dalla tonalità sgargianti fanno bella mostra di sé. Uno su tutti il bellissimo fiore del frangipani.

La cosa che più stupisce di quest’isola è che nasconde al suo interno un meraviglioso giardino. Mauritius è un’isola africana ma visitandola avrete l’impressione più di essere in terra indiana che africana. Ciò è dovuto al fatto che l’isola è un mix di culture, europea, africana, indiana e cinese. Vi innamorerete subito dell’isola così come della sua gente, accogliente e gentile. A Mauritius convivono pacificamente tre religioni, cristianesimo, induismo e islam.

Se pensate che Mauritius sia la classica isola tropicale dove stare sdraiati a prendere il sole e fare vita di mare vi sbagliate di grosso. C’è tutto un mondo da scoprire. Il territorio è talmente variegato che volendo potreste passare 7 giorni a girare per l’isola. Le escursioni da fare sono tante: la capitale Port Louis, il giardino botanico di Pamplemousse, le terre di Chamarel, Grand Bassin e il lago sacro, l’isola dei Cervi. A Mauritius le stagioni sono invertite rispetto all’Europa. Il nostro inverno, da dicembre a febbraio, corrisponde alla loro estate. In questa stagione si hanno le temperature più elevate intorno ai 28° e la temperatura dell’acqua raggiunge i 27, 28 ° ma c’è il rischio di pioggia o del passaggio di un ciclone. Da giugno a settembre c’è un basso rischio di pioggia ma le temperature però si abbassano.

Un’altra cosa che vi sorprenderà e vi lascerà a bocca aperta sono i magnifici tramonti sulla spiaggia. Intorno alle 19 il sole cala all’orizzonte e appare così grande e vicino che quasi sembra di toccarlo. Il paesaggio si tinge di vari colori accesi fino al calare della sera. Un’esperienza indimenticabile!

 Potrebbero interessarvi anche…

Escursioni da fare a Mauritius: visitare il nord dell’isola

Visitare Mauritius: il tour del lato sud-occidentale

Related posts

5 thoughts on “Guida di Mauritius: cosa vedere assolutamente sull’isola da sogno”

  1. Ci hai fatto venire voglia di andare 🙂

    1. Gabriella

      Con Mauritius vai sul sicuro, è uno di quei viaggi indimenticabili da fare una volta nella vita! La natura ti sorprenderà come anche la gentilezza delle persone, il mare e il buon cibo!

  2. […] Guida di Mauritius: cosa vedere assolutamente sull’isola da sogno […]

  3. […] Guida di Mauritius: cosa vedere assolutamente sull’isola da sogno […]

  4. […] Guida di Mauritius: cosa visitare assolutamente sull’isola da sogno […]

Leave a Comment

14 − 1 =

Fai l\'operazione indicata *