Rossa di sera. Una cena speciale a Marostica

Avete mai pasteggiato a base di ciliege dall’ antipasto al dolce?
Noi si! In una serata che non a casa si chiamava “Rossa di Sera”. Ma partiamo dall’ inizio.

_DSC7296
Marostica, cittadina del vicentino internazionalmente famosa perchè ogni anno, nella sua piazza principale in cui è disegnata una gigantesca scacchiera, si tiene la famosa Partita a Scacchi, con personaggi reali vestiti in costume storico.

rossa di sera
Ed è proprio nel castello antistante questa famosa piazza che il 13 giugno scorso la Confartigianato Marostica ha organizzato questa particolarissima serata gastronomica.
Il tutto inizia con un’ampia selezione di finger food che abbiamo potuto degustare sorseggiando un aperitivo molto particolare: la birra Bassana.
Messa a punto dal mastro birraio Matthias Muller, questa specialità è una Waizen aromatizzata all’asparago, non ci crederete ma è davvero buonissima e dal gusto raffinato.
Mentre mi preoccupavo di aver assaggiato tutte ma propio tutte le sfiziosissime preparazioni dell’aperitivo , una coppia di ballerini professionisti si esibivano in un numero di tango intenso e bellissimo da vedere.
Mangiare nel perimetro interno di un castello non è cosa da tutti i giorni, tanto meno lo è mangiare con un super staff di chef che cucina in un palco davanti a te quello che pochi minuti dopo troverai nel piatto.

_DSC7192
Ci accomodiamo attorno agli eleganti tavoli rotondi mentre Riccardo Antoniolo del ristorante Ottocento insieme a Roberto Caraffa del Torchio Antico, Claudio Milani di EL Piron, Maurizio Trinca di Lunaelaltro, Martino Zardo de El Portego, Federico Agostinelli di Alla Corte e Stefano Dalla Valle di Al Pozzo, si apprestano a presentarci questi sofisticati piatti con la ciliegia protagonista.
Perchè la ciliegia? Perchè la varietà marosticana è famosa e pregiata tanto da ottenere l’IGP, quale mezzo migliore per valorizzare il territorio di questo?

_DSC7350 Ma ecco il menù che ci viene servito alla tavola di rossa di sera

Trota al fumo di ciliegio con le sue ciliege.
Cappellacci con caprino fresco ciliegia e vitello
Guancia di maialino grigliata panzanella di bisi e menta ciliegia semicandita
Ciliegie e gelato al cioccolato Domori
e per finire Giocando con meringa e ciliegia.

_DSC7106
Che dire, una serata riuscitissima, sia da un punto di vista dell’impeccabile organizzazione che da un punto di vista prettamente culinario! Grazie Marostica e grazie all’amico Roberto Astuni che ci ha dato la possibilità di prendere parte a questa splendida serata!

puoi leggere altri dettagli sulla serata qui

Related posts

5 thoughts on “Rossa di sera. Una cena speciale a Marostica”

Leave a Comment

19 + 7 =

Fai l\'operazione indicata *