Visitare Parigi – di Pierangela Belloni

Un bel guestpost di Pierangela Belloni del blog ZiaTata sul suo viaggio del cuore: a Parigi!

Eccomi a raccontarvi il viaggio da me sempre sognato: i miei primi 40 anni a Parigi!
Ho sempre detto a mio marito che non avrei voluto niente altro e, anche se abbiamo fatto dei sacrifici, abbiamo raggiunto la meta: visitare Parigi!
Parigi è veramente fantastica e piena di luce; direi che è una di quelle città di cui ti innamori a prima vista!
Ma ora vediamo di fare un giro panoramico!

La principale attrazione è sicuramente la Tour Eiffel con i suoi 324 metri di altezza. Si può salire fino in cima e vi sono due possibilità: i 1.665 scalini oppure due ascensori trasparenti. A sud-est della torre si allunga una distesa erbosa da cui un tempo partivano i primi voli in mongolfiera. Il luogo migliore per “ammirarla in tutto il suo splendore” è la terrazza del Trocadero che le sta di fronte. Una particolarità della torre più famosa di Francia è che ha ben 20.000 lampadine (5.000 per lato) brillanti che per 5 minuti ogni ora allo scoccare dell’ora si illuminano. E’ uno spettacolo unico che si può ammirare dal tramonto fino a 01:00.

tour eiffel

Ed ecco che siamo all’Arco di Trionfo dove dalla sua cima si può ammirare uno dei viali
più belli al mondo: gli Champs Elysees.

campi elisi

Da non perdere la cattedrale di Notre Dame, in stile gotico, che si trova nella parte orientale dell’Ile de la Cite.

notre dame paris

Favolosa chiesa è la Sainte Chapelle che venne costruita per volere del re Luigi IX, per custodirvi le preziose reliquie della Corona di Spine. La Cappella superiore è un miraggio di eleganza e leggerezza, dove si possono ammirare le magnifiche vetrate duecentesche che sono l’elemento principale della cappella.

sante chapelle

Ci sono parecchi musei ma a mio gusto i più belli sono il Museo d’Orsay che è situato in una ex-stazione ferroviaria e ospita tutti i maggiori capolavori dell’impressionismo e poi il Museo del Louvre, dove troviamo la famosissima Gioconda.

la gioconda

Camminando verso la collina di Montmartre arriviamo alla chiesa del Sacro Cuore, dove la vista è veramente fantastica. La chiesa è in pietra bianca ed è visibile da tutta la città.

sacro cuore parigi

Versailles si può raggiungere comodamente con il treno.

versailles

… e il parco di divertimento Eurodisney.

eurodisney

Parigi è talmente ricca di monumenti che pochi giorni non bastano per visitarla! Bisognerebbe ritornarci!!
Buon viaggio a tutti!!

Related posts

2 thoughts on “Visitare Parigi – di Pierangela Belloni”

  1. […] Un bel guestpost di Pierangela Belloni del blog ZiaTata sul suo viaggio del cuore: a Parigi! Eccomi a raccontarvi il viaggio da me sempre sognato: i miei primi 40 anni a Parigi! Ho sempre detto a mio marito che non … Continua a leggere→ […]

  2. Paris, la Ville lumiere…
    La città degli innamorati, della metropolitana di Tony Garnier in stile Liberty, della Tour Eiffel tutta d’acciaio (e lampadine…), delle Place Royale, del Louvre, la Defense, il Centre Pompidou a Beaubourg, la Senna ed i suoi mercatini, gli Champs Elysees, Mont-Martre, Notre-Dame e la Sainte-Chapelle…
    …e poi?
    L’esterofilia l’abbiamo inventata noi, ma vuoi mettere Roma.
    R O M A !!!
    Si, lo so, lo dico sempre: io e le capitali megalopoli non ci acchiappiamo…
    Però dovremmo cominciare a guardare più in casa, a volergli più bene, a questa nostra povera Italia.
    Pace e bene…

Leave a Comment

otto + uno =

Fai l\'operazione indicata *