Itinerario di 12 giorni in Croazia: da Opatija a Zadar

Mentre finisco di mettere a punto gli ultimi dettagli per il nostro prossimo itinerario di viaggio in Croazia, mi è venuto in mente che, a chi ha in mente un viaggio in Croazia, potrebbero far comodo gli itinerari dei nostri due precedenti viaggi in Croazia (innamoramento e amore, potremo definirli).

La prima volta in Croazia mia e del DottIng è stata nel 2007, con la Yaris 1000 a benzina della mia mamma (ridete, ridete!). Abbiamo scelto questa meta perchè i miei c’erano stati qualche anno prima e ne hanno sempre parato con una luce negli occhi unica. La cosa ci ha incuriosito. Il consiglio del mio babbo di non rendere il nostro viaggio un tour-de-force dividendo l’itinerario iniziale in 2 (nord e sud) è stato ottimo. Se volete godervi il bel mare, fare tutta la Croazia in poco meno di due settimane è assai folle. Meglio dividere gli itinerari e godersela di più.

itinerario croazia

Nella mappa qua sopra ho schematizzato il nostro itinerario:

5 notti ad Opatija, che consiglio agli amanti del bel mare solo se sono disposti a scendere al compromesso della spiaggia cementata. Altrimenti, basta fare pochi chilometri di costa in direzione ovest: la spiaggetta di Medveja ha dei piccoli sassetti, è libera ma attrezzata di cabine per il cambio e doccia. C’è un punto di ristoro… non le manca davvero nulla! Da Opatija il nostro itinerario ci ha visti esplorare l’Isola di Krk e la sorprendente Pula. Data la pioggia, un giorno ci siamo concessi pure un fuori programma a Zagabria. Sapete cosa vi dico? Andateci! E’ una capitale a misura d’uomo. Un posto slow dove vi sentirete subito a casa. Consigliatissima!

croazia - zagabria

Dopo una giornata passata a bighellonare lungo la strada costiera (la tentazione di fermarsi ad ogni caletta è forte!), abbiamo continuato il nostro itinerario facendo base a Zadar (Zara).

Siamo stati 5 notti anche a Zara, che è bellissima. Fascinosa, veneziana, col suo marmo per terra ed il rosa al tramonto. E’ la città più centrale della Croazia (infatti l’abbiamo usata come punto di partenza anche per l’itinerario diretto a sud… ma questa è un’altra storia…) e ha delle spiaggette bellissime, anche in prossimità della città vecchia. Da qui, non potete farvi mancare un Fish PicNic alle Isole Incoronate (mozzafiato!) e un’escursione al Parco Nazionale dei Laghi di Plitvice (un must!).

Da Zara a Pisa pensavamo di fare una sola tappa. E invece ce la siamo presa comoda, facendo una sosta a Trieste. Mica male…

croazia - laghi di plitvice

E voi, siete mai stati in Croazia? Avete optato, come noi, per un itinerario particolare, oppure siete andati su di un Isola e vi siete goduti il mare più trasparente d’Europa?

Un nuovo itinerario è in arrivo… stay tuned!

Related posts

1 thought on “Itinerario di 12 giorni in Croazia: da Opatija a Zadar”

  1. […] A Krk siamo già stati, ma, ci ritorniamo volentieri. E’ un’isola bella e comoda (un ponte la collega alla terraferma!) e nel lontano 2007 ce la siamo gustata troppo poco. Recupereremo! […]

Leave a Comment

10 − 4 =

Fai l\'operazione indicata *