Fine estate: un weekend nel Gargano

Qualche giorno fa la nostra Tania proponeva alle lettrici un weekend di fine estate a Vieste per sole ragazze, all'insegna degli sport acquatici, del relax e del bel mare. E per gli uomini? E per le famiglie?

Avete ancora qualche giorno di ferie, un budget ridotto e tanta voglia ancora di mare? Che ne dite di qualche giorno nel Gargano? Un weekend oppure una pausa infrasettimanale oppure, addirittura, una settimana ancora di vacanza tra mare e natura, tra cultura e buona gastronomia.

Il Gargano è una tra le destinazioni più amate dai turisti italiani e stranieri e offre una vacanza indimenticabile per la completezza del paesaggio, caratterizzato sia da coste, sia da rilievi. Il clima mite e le moderne strutture ricettive, insieme ai profumi e ai sapori tipici della Puglia, fanno da contorno alle innumerevoli attrazioni dello “Sperone d’Italia”.

gargano arco naturale

Ideali come punto di partenza per chi decide di andare alla scoperta del territorio, i Campeggi del Gargano sono numerosi e posizionati in punti strategici, spesso a pochi metri dalle spiagge e dai sentieri che conducono alle bellezze artistiche, storiche, sacre o naturalistiche, come il Parco Nazionale del Gargano, i numerosi altopiani, le valli e i laghi, quelli di Lesina e Varano. Uniche nella loro immutabile bellezza sono le grotte marine che fanno capolino lungo la costa, come le imperdibili Grotta Campana dalla forma campanulare e la Grotta dei Contrabbandieri con la sua caratteristica uscita secondaria. Ancor più particolari, sono la Grotta delle Rondini, la Grotta Smeralda e la Grotta dei Pomodori, ciascuna con una peculiarità da cui prende il nome.

Anche via terra, lungo le strade panoramiche, tra cui quella che collega Mattinata e Vieste, è possibile ammirare delle opere d’arte della natura, come i faraglioni della Baia delle Zagare e l’Architiello di San Felice.

La Puglia, e il Gargano in particolare, negli anni si sono specializzati proprio nell’accoglienza dei turisti. Campeggi e villaggi moderni ed attrezzati offrono ai vacanzieri l’accesso rapido, spesso anche scontato grazie alle convenzioni, a innumerevoli servizi che spaziano dagli itinerari in bicicletta alle escursioni a piedi, fino ai gustosi tour enogastronomici nella regione del buon cibo, del vino e dell’olio di oliva, con i suoi caratteristici frantoi scavati nella roccia.

vieste_1

Tra le cittadine e i borghi da non perdere, Campeggi.com (http://www.campeggi.com/italia/puglia/foggia/campeggi) consiglia: Rodi Garganico, tradizionale villaggio marino circondato da agrumeti e oliveti; Cagnano Varano, piccolo borgo di pescatori affacciato sull’omonimo lago; Ischitella, dal pittoresco centro storico;  Vieste con il suo incredibile mix di scorci suggestivi. Tra le tappe d’obbligo anche Peschici, situata su una scogliera a picco sul mare e con le sue costruzioni bianche a cupole grigie (Lampie), o Mattinata, un tripudio di colori e sensazioni tra le famose orchidee del gargano, le coste e le grotte marine.

Se il Gargano sarà la vostra destinazione per un weekend di fine estate, non perdetevi una cena in trabucco al tramonto... mi rammenterete!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *